Silesia Airport

La rivista dell'aeroporto internazionale di Katowice

Silesia Airport
Numero 59

(5)/2015

Leggi >

archivio edizioni >

Tutela ambientale

Eco Aeroporto

Il costante aumento del numero di passeggeri e delle operazioni aeree dell’Aeroporto Internazionale di Katowice sta dando luogo ad un aumento nelle sue aspettative capaci di soddisfare i requisiti riguardanti la protezione naturale dell’ambiente. La protezione ambientale per l’aeroporto è un compito estremamente difficile, costoso ed arduo, dovuto al lavoro specifico dell'aeroporto che può creare problemi ambientali come inquinamento acustico e dell’aria, problemi che sono legati all'inquinamento delle acque fondiarie e al trattamento dei rifiuti prodotti dall'aeroporto. Una forma di situazioni di crisi e di emergenza possono aver luogo presso l’aeroporto, il cui effetto può contaminare l’ambiente.

Un'iniziativa che può aiutare limitando questa forma di inquinamento è stabilire una zona aeroportuale di uso limitato; l’Aeroporto Internazionale Katowice è in procinto di determinare tale zona. Per facilitare le ispezioni dell'area, così come gli edifici nei suoi limiti, il GIS (Sistema Informazioni Geografiche) ha sviluppato un database, dotandosi di una soluzione unica nel suo genere in Polonia. Negli ultimi anni, il Gruppo Superiore dell’Aviazione (GTL - in polacco.) ha fatto una serie di investimenti pro-ecologici come: un edificio per trattamento di liquame biologico, la nuova installazione di separatori dei petroli e delle sostanze derivate dalle installazioni. Questo investimento è stato riconosciuto dal Foro europeo per la Responsabilità Ecologica che agisce sotto l’onore del patronato del Ministero dell'Ambiente che ha attribuito a GTL, nel 2008, il "Premio di Società Vicino alla Natura dell’anno 2007".

La società amministratrice dell’Aeroporto Internazionale di Katowice non ha nessuna intenzione di fermarsi e sta progettando direttamente l'espansione delle infrastrutture a protezione ambientale relative all'aeroporto. Attualmente, si lavora per migliorare l’utilizzo dell’acqua e del liquame, progetto seguito dalla società l'amministratrice GTL che ne sta aspettandone l’approvazione. Su autorizzazione, il lavoro comincerà con il progetto di prosciugamento dell’aeroporto che includerà l'adattamento di ulteriori installazioni di sicurezza (separatori dei derivati del petrolio) proteggendo attrezzatura di raccolta dei liquidi e le conseguenti potenziali perdite. Questo progetto è stato accordato dall’Unione Europea ed è specificamente chiamato TEN-T. L’Aeroporto Internazionale Katowice è l'unico aeroporto in Polonia che ha consolidato questo programma, nonché uno degli unici quattro nell'Unione Europea. E’ chiaro che GTL sta dando la priorità più alta possibile ai problemi relativi alla protezione ambientale; ulteriori investimenti sono progettati per usufruire di energia-risparmio e BAT (Best Available Techniques). Questi progetti saranno messi in luogo con l’inizio imminente della costruzione del terminal passeggeri del nuovo Aeroporto Internazionale di Katowice. In vista del Campionato di calcio UEFA EURO 2012 che porteranno un sicuro aumento del movimento di passeggeri dell’aeroporto, GTL sta inoltre prevedendo un'organizzazione aziendale efficiente per realizzare i suoi piani in accordo con le esistenti strutture legali e norme ambientali. GTL aspira a fare da esempio in termini di protezione ambientale, sviluppando la sua immagine come società amica dell’ambiente.

Contatto

Hai una domanda? Vuoi avere maggiori informazioni sui temi legati all' aeroporto?

Scrivici

Międzynarodowy Port Lotniczy Katowice
(Katowice Airport)

ul. Wolności 90
42-625 Ożarowice

tel: +48 32 39 27 200
fax: +48 32 39 27 376

Segreteria: +48 32 39 27 202